2° Convegno Nazionale della Società Italiana di Antropologia Applicata (SIAA) Rimini, 12-13 dicembre 2014

Abierta la invitación a presentar papers: CallSIAA2014

Entre las sesiones señalamos “Proyectos Aplicados contra el Antiziganismo” (Progetti applicativi contro l’antiziganismo):

Il concetto di antiziganismo è stato introdotto relativamente di recente nelle scienze sociali, al fine di descrivere e definire diverse fenomenologie di violenza simbolica, politica, strutturale e istituzionale che in Europa, ma non solo, caratterizzano le relazioni instaurate dalle società maggioritarie con gruppi sociali identificati come “zingari”. Per antiziganismo si intende dunque generalmente una particolare forma di razzismo che può sottendere tanto ideologie di superiorità razziale, quanto processi di de-umanizzazione, quanto, ancora, forme di discriminazione strutturale e istituzionale nei confronti dell’alterità “zingara”, tutti fondati su stereotipi e pregiudizi storicamente radicati in Europa nei confronti delle minoranze di rom e sinti.

Nell’attuale contesto politico europeo, la promozione del riconoscimento multiculturalista propria delle politiche neoliberali è interpretata, da parte di un settore dell’attivismo rom e pro-rom, come una opportunità di affermazione “politico-etnica” e come una positiva fonte di risorse per azioni contro l’antiziganismo, a disposizione di enti pubblici o del terzo settore. Al contempo, tali politiche sembrano però riproporre nuove forme di antiziganismo, fondate su processi di etnicizzazione, marginalizzazione e criminalizzazione, che sono attualmente oggetto di dibattito all’interno delle scienze sociali e giuridiche, e nella stessa arena politica.

Il finanziamento da parte di enti pubblici e privati, dal livello europeo a quello locale, alla lotta contro l’antiziganismo ha generato molteplici iniziative di antropologia applicata, molte delle quali sono attualmente in corso. Esse rappresentano un corpus di esperienze alle quali si vuole dare uno spazio di presentazione in questo panel, in modo da evidenziare la portata del sapere antropologico applicato – la sua forza e le sue criticità – all’interno del complesso quadro sopra delineato.

Si invita, pertanto, a presentare paper riguardanti progetti (in corso di realizzazione o già realizzati), centrati sul tema dell’antiziganismo attraverso un approccio antropologico applicativo, che propongano riflessioni su:

  • Il ruolo dell’antropologo e dell’antropologia applicata nell’arena politica locale, nazionale ed europea: quali sono le criticità che la nostra disciplina solleva e quali saperi fa emergere, e attraverso quali metodologie riesce (o non riesce…) a introdurre le une e gli altri nei contesti dove si definiscono le politiche, si prendono decisioni, si scrivono atti, si delineano prassi di intervento;
  • L’antropologo nei contesti di interazione fra rom e gagé (es. tavoli di concertazione, tribunali, ecc.): quali obiettivi si pone, quali le modalità di conseguirli, quale la sua “posizione” e quale il suo “spazio” in questi contesti, quale il suo contributo, quali le domande che pone a se stesso e agli altri attori (rom e non rom);

Si richiede, inoltre, che il paper affronti i contenuti del progetto, presentando criticamente:

  • Definizioni, quadri concettuali e teorici dell’antiziganismo su cui si basa il disegno dei progetti;
  • Obiettivi e finalità, metodologie e strumenti di definizione delle problematiche, disegno e implementazione dell’azione, indicatori di monitoraggio, valutazione e follow-up dei progetti;
  • Apporti tra contesto politico (ideologie e prassi), a livello europeo, nazionale o locale, e modalità di progettazione/realizzazione dei progetti;
  • Definizione e ruolo dei soggetti proponenti, partecipazione nel ciclo del progetto dei beneficiari diretti e indiretti, partecipazione di soggetti altri, modalità di partecipazione, aspetti critici e risultati a seconda della loro specificità settoriale (enti pubblici, mass media, ONG, etc.);
  • Criticità eventualmente emerse in corso d’opera sia in fase di progettazione che in fase di implementazione che di valutazione finale dei progetti.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *


+ 7 = quince

Puedes usar las siguientes etiquetas y atributos HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>